Chiomonte

Italia

Avanzamento lavori

7021 mt. di 7021 mt.
100%

Tunnel geognostico

Chiomonte

Questo tunnel serve per conoscere la struttura della montagna in cui passerà la nuova linea Torino-Lione, come avvenuto per le discenderie realizzate in Francia. La galleria, completata a febbraio 2017, servirà come accesso al cantiere del tunnel di base e, quando questo entrerà in funzione, come condotto di ventilazione, manutenzione e passaggio di sicurezza.

L’area di cantiere si estende per 7 ettari e prevede un investimento di 173 milioni di Euro, che comprende i lavori, il monitoraggio ambientale e la sicurezza.

I lavori preparatori sul sito sono iniziati a metà 2011. A fine novembre 2012 è cominciato lo scavo, prima con metodo tradizionale (200 metri); successivamente è entrata in azione la TBM Gea che ha concluso lo scavo del cunicolo esplorativo a febbraio 2017 raggiungendo 7020 metri dall’imbocco.
I lavori hanno permesso di raccogliere tutti i dati necessari per affinare il quadro conoscitivo progettuale del tunnel di base del Moncenisio in vista delle opere definitive. Si apre ora la “fase 3”: dopo la preparazione e lo scavo, inizia la riorganizzazione del sito per il suo utilizzo futuro.

La Tunnel Boring Machine (TBM) in funzione a Chiomonte è un “cantiere mobile” lungo 240 metri. La fresa ha un diametro di 6,30 metri e avanza fino a 14 metri al giorno.
Il materiale di scavo viene convogliato all’esterno del cunicolo tramite nastri trasportatori e portato verso il deposito interno al cantiere, oggetto di ripristino ambientale.

Il cantiere occupa nel momento di massimo sviluppo 170 persone, di cui 73% operai, 20% capisquadra e tecnici e 7% quadri. Rispetto al totale del personale, il 40% proviene dall’area della Provincia di Torino e della Valle di Susa. Delle 460 imprese coinvolte nei lavori, 211 (43,23%) sono della Provincia di Torino, 67 (13,06%) della Valle.

Per il monitoraggio ambientale, l’ARPA Piemonte pubblica online dei bollettini periodici sulle diverse matrici controllate.

Dal 2012 il cantiere di Chiomonte è sito di interesse strategico nazionale.

La Maddalena

In cifre

2012 apertura del cantiere
7.020 metri di lunghezza
170 picco persone al lavoro
40.000 rilevamenti ambientali
+2.000 visitatori dal 2014
173 Mln costo del cantiere (prima fase)

Cantiere Chiomonte · Notizie

Prosegue il monitoraggio della Zerynthia polyxena

Proseguono le attività per lo studio e la salvaguardia della farfalla Zerynthia polyxena, nel quadro del Progetto Biodiversità nel territorio di Chiomonte, portato avanti da Università di Torino, Regione Piemonte e TELT.

15/03/2019

Cantiere Chiomonte · Notizie · Primo piano

SMP4: a febbraio superato il 77%

Lo scavo con la fresa Federica nel cantiere francese di Saint-Martin-la-Porte (SMP4) ha superato, con la fine di febbraio, il 77% dei 9 km previsti.

01/03/2019

Cantiere Chiomonte · Notizie · Primo piano

Al cantiere di Chiomonte un presidio di ricerca sulle specie protette

Il cantiere della Torino-Lione a Chiomonte diventa luogo di ricerca sulle specie protette, a partire dalla farfalla Zerynthia polyxena.

20/12/2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante OK, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Vuoi saperne di più?

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close