Cantiere Chiomonte · Notizie · Primo piano

SMP4: a febbraio superato il 77%

Lo scavo con la fresa Federica nel cantiere francese di Saint-Martin-la-Porte (SMP4) ha superato, con la fine di febbraio, il 77% dei 9 km previsti. Questo mese inoltre è stato raggiunto il traguardo dei 30 mt al giorno, grazie all’esperienza acquisita dalle squadre dei tecnici italiani e francesi e a condizioni della roccia particolarmente favorevoli.

In questa fase il cantiere, oggetto anche di un gran numero di visite da parte di rappresentanti delle istituzioni, giornalisti, studiosi e cittadini, ha lo scopo di completare il primo tratto sul tunnel di base. Lo scavo che, pur avendo un primario obiettivo geognostico, insiste sulla canna sud in direzione Italia, dove al 2030 è previsto il passaggio dei primi convogli merci e passeggeri.

Ad oggi il raggruppamento d’imprese attive a SMP4 dà lavoro a 460 persone – tra operai, tecnici e impiegati – suddivise in tre turni sulle 24 ore; nel solo mese di febbraio ha completato 500 mt di scavo meccanizzato, mentre quello in tradizionale (esplosivo e martello demolitore) prosegue allo scopo di attivare il secondo fronte in direzione Francia.

01/03/2019 • #, #

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante OK, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Vuoi saperne di più?

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close