Notizie · TELT NEWS - Italiano

TELT società certificata

TELT ha ottenuto quattro certificazioni di qualità del proprio lavoro: Sicurezza e Salute sul lavoro (OHSAS 18001), Ambiente (ISO 14001), Sicurezza delle informazioni (ISO 27001) e Qualità (ISO 9001). Il promotore pubblico ha infatti scelto di far certificare i propri processi aziendali in base a standard internazionali nell’ottica di perseguire obiettivi di eccellenza in ogni campo, da quello tecnico a quello ambientale, della sicurezza e del rispetto della legalità. Le certificazioni hanno una durata triennale con una revisione ogni dodici mesi.
A firmare le attestazioni sono stati i certificatori della società internazionale Afnor che per quattro settimane hanno “vissuto” negli uffici e nei cantieri di TELT, fatto verifiche e colloqui con tutto il personale, analizzando i processi interni sotto i quattro profili.

Sicurezza e Salute sul Lavoro

Per la sicurezza sul lavoro TELT si è data regole ancora più stringenti rispetto agli obblighi nazionali, andando oltre la mera applicazione delle norme. Per questo ha introdotto la segnalazione da parte dei dipendenti dei “quasi incidenti”, cioè delle potenziali situazioni di pericolo, in modo da poter adottare tempestivamente misure di prevenzione specifiche. Nel 2016 è stato finalizzato il documento Regole Comuni di Sicurezza e Igiene del Lavoro tra Francia e Italia che è stato redatto dalle ispezioni del lavoro francesi e italiane (DIRECCTE, DTL Torino, ASL 3) con il contributo di TELT e successiva validazione da parte della CIG del 12 dicembre 2016. Sarà parte dei documenti contrattuali di ogni gara di costruzione che TELT bandirà. E’ il frutto di un lavoro congiunto dei servizi territoriali italiani e francesi per garantire un grado di protezione elevato all’insieme dei lavoratori impegnati sui diversi siti. Una cornice di regole comuni che si unisce all’applicazione sui cantieri di tutte le “buone pratiche” internazionali e all’uso delle tecnologie più innovative disponibili avendo come finalità la riduzione degli incidenti, la loro gravità, e soprattutto tendere all’obiettivo “mortalità zero”. Ne sono esempio due incidenti di manovra, senza gravi conseguenze, avvenuti nel corso dei lavori in Francia che hanno attivato immediatamente il team di analisi interno. L’approfondimento delle modalità degli infortuni ha portato all’inserimento nei luoghi di lavoro di procedure ancor più stringenti e di nuovi strumenti tecnologici di prevenzione, come il sensore acustico per la retromarcia dei mezzi che avverte gli operatori degli spostamenti delle macchine di cantiere.

Ambiente

Si tratta di attenzione per la tutela dell’ambiente a 360 gradi. Non viene calcolata solo l’adesione e il rispetto della normativa in materia, ma anche le azioni di prevenzione concrete messe in campo, dalla raccolta differenziata negli uffici al ciclo virtuoso di gestione del materiale di scavo che viene riutilizzato nella gran parte nei cantieri. Nel tema ambientale rientra anche il rispetto del paesaggio e la qualità architettonica dei manufatti.

Sicurezza delle informazioni

Capacità dell’azienda di gestire in sicurezza tutte le informazioni che tratta (dati dei dipendenti, dei fornitori e dei collaboratori, informazioni finanziarie, progettuali, ecc.) anche attraverso l’uso di tecnologie informatiche all’avanguardia.

Qualità

È trasversale e fa da cornice all’operato della società nei diversi ambiti. Riguarda le modalità con cui sono impostate tutte le attività all’interno dell’azienda, da quelle degli impiegati a quelle della direzione generale. Il sistema di gestione del lavoro di ogni elemento della macchina societaria è garanzia di efficienza per tutti gli stakeholder: l’Unione Europea, gli Stati e i cittadini.

07/11/2017 • #, #

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante OK, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Vuoi saperne di più?

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close