FEDERICA920-Chantier_SMLP_TELT_2017_TBM
FEDERICA920-Chantier_SMLP_TELT_2017_TBM

SMP4, per Federica il traguardo si avvicina

A Saint-Martin-la-Porte, nel mese di giugno, la fresa Federica ha realizzato 282 metri, con un cadenza di 9,4 metri al giorno. Ciò significa che alla caverna di smontaggio, vale a dire alla fine di questa fase di lavori, mancano ormai meno di 600 metri. Entro l’estate verrà quindi concluso un primo tratto della canna sud, dove passeranno i treni provenienti dall’Italia e diretti in Francia. In questo cantiere stanno lavorando più di 400 persone.

La fresa che sta realizzando questa galleria, al lavoro dall’estate del 2016, è stata progettata per fare fronte alle particolari caratteristiche geologiche della zona. Costruita in Francia, nello stabilimento NFM Technologies di Creusot (Saône-et-Loire), è equipaggiata con una testa fresante di 11,26 metri di diametro e 76 cutter, con una potenza di 5 Megawatt, l’equivalente di 8 motori di Formula 1. La sua progressione media è di 100 mm al minuto.

In questo cantiere, agli 8.700 m di galleria scavati con TBM, si aggiungono 1.555 m di galleria in cui si lavora con metodo convenzionale. In totale verranno scavati circa 1,3 Mln di m3di roccia.

Articoli correlati

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso dei cookie | En continuant à utiliser le site, vous acceptez l'utilisation de cookies | PLUS

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close