stazione intermodale di Saint-Jean-de-Maurienne
stazione intermodale di Saint-Jean-de-Maurienne

Verso la stazione intermodale di Saint-Jean-de-Maurienne

Sulla piana di Saint Jean proseguono le demolizioni che rappresentano i lavori propedeutici alla realizzazione di quella che sarà, prima, la stazione intermodale provvisoria e diventerà, poi, la nuova stazione internazionale che accoglierà anche i treni veloci da e per l’Italia della nuova linea Torino-Lione.

Massima attenzione viene riservata ai residenti in zona, lavorando con efficacia per ridurre per quanto possibile il rumore, utilizzando i mezzi meccanici più adeguati, e la polvere, effettuando aspersioni periodiche nel corso della decostruzione.

TELT si impegna inoltre nella valorizzazione dei materiali di demolizione: tutti quelli riciclabili vengono raccolti e lavorati per essere riutilizzati nella costruzione delle nuove opere. Si stima di recuperare circa 10.000 metri3di materiali, soprattutto cemento e pietra.

Partito a gennaio 2019, questo cantiere resterà attivo fino a dicembre 2021, quando sarà pronta la stazione temporanea di Saint-Jean-de-Maurienne che sostituirà quella attuale (situata sul tracciato della nuova linea) allo scopo di connettere le linee ferroviarie esistenti al nuovo tunnel di base della Torino-Lione e di facilitare i collegamenti tra diverse modalità di trasporto.

Articoli correlati