I partenariati

Telt_Interne_TURIN
Telt_Interne_TURIN

Insieme in Europa

La sezione transfrontaliera della Torino-Lione, parte del Corridoio Mediterraneo, è finanziata dall’Unione europea al 40% nell’ambito del programma comunitario per la realizzazione della reti di trasporto trans-europee. La Ue ha puntato infatti sulla costruzione della rete TEN-T, la metropolitana ferroviaria d’Europa, che prevede 9 corridoi per collegare in modo veloce, efficiente e sostenibile l’intero continente.

Partner istituzionali

Unione Industriale Torino
É un'associazione d’imprese di livello territoriale aderente a Confindustria, per la rappresentanza, la tutela, la promozione e lo sviluppo delle aziende e dei loro interessi. Fondata nel 1906 con il nome di Lega Industriale, oggi all’Associazione torinese aderiscono 2300 imprese piccole, medie e grandi, con circa 150.000 addetti. L'Unione Industriale offre una vasta gamma di servizi per fornire supporto e garantire competitività alle imprese in tutti i campi.
PLUS
Medef Savoie
Presidio territoriale della principale rete di imprenditori in Francia, il MEDEF Savoie è un'organizzazione interprofessionale di datori di lavoro che riunisce le aziende del dipartimento, indipendentemente dal settore di attività o dalle dimensioni. In qualità di interlocutore privilegiato dei decisori e delle autorità pubbliche, di portavoce delle imprese e guardando al futuro, il MEDEF interviene sull’insieme dei temi della vita economica e sociale in Savoia, per dare impulso all'attività del territorio e accompagnare lo sviluppo delle imprese.
PLUS
Pacte PME
A gennaio 2017, è stata accolta la richiesta da parte di TELT di entrare nell'associazione che ha l'obiettivo di stimolare le collaborazioni tra i grandi gruppi e le Piccole e Medie Imprese tramite osservatori, gruppi di lavoro, data base fornitori. Attualmente Pacte PME comprende società pubbliche e private fra le quali SNCF, RATP, il Comune di Parigi, Airbus, Airfrance, Total, Danone e Thales.
CONTINUA
Politecnico di Torino
Il Regio Politecnico di Torino nacque come istituzione nel 1906. Sul modello delle grandi scuole europee, si mosse in più direzioni intessendo relazioni sia con il mondo scientifico, sia con l'industria locale e nazionale. Nel 2009 ha celebrato il 150° anno accademico dalla sua fondazione, è diventato sempre più una scuola internazionale, in cui tradizione e futuro, passato e modernità si intrecciano.
CONTINUA
Università di Torino
Fondata nel 1404 con una bolla di papa Benedetto XIII, il consolidamento dell'Università si accompagnò al rafforzamento del ruolo di Torino come capitale subalpina. Con la Riforma Gentile del 1923, l’Università di Torino iniziò ad essere gestita e finanziata direttamente dallo Stato. Negli ultimi anni il processo di internazionalizzazione e una costante attenzione alla ricerca scientifica e alla didattica pongono l'Ateneo torinese ai primi posti in Italia.
CONTINUA
Université Savoie Mont-Blanc
Con 15.000 studenti, una ricca offerta in termini di formazione pluridisciplinare e 19 laboratori di ricerca riconosciuti sul piano internazionale, l’Università della Savoia coniuga la vicinanza ai propri territori con un’ampia apertura sull’Europa. La sede di Chambéry è parte della comunità degli istituti di istruzione superiore e le organizzazioni di ricerca dell'Accademia di Grenoble.
CONTINUA
Transalpine
Fondata nel 1991, Transalpine raggruppa i principali attori politici ed economici della Regione Rhone-Alpes. L'attuale obiettivo del Comitato è quello di realizzare azioni atte a facilitare o accelerare la costruzione del collegamento ferroviario Torino-Lione, parte del Corridoio Mediterraneo, l'unico asse est-ovest che collega venti delle principali città europee.
CONTINUA
Ecole des Ponts ParisTech
Dal 1747 la Scuola offre una formazione in ingegneria generale di alto livello: forma futuri manager e ricercatori in grado di affrontare le sfide della società contemporanea. Oltre all'ingegneria civile e alla pianificazione territoriale, la Scuola sviluppa la formazione e la ricerca in relazione alla transizione energetica, quindi è un attore chiave nella formazione continua dei quadri superiori nei loro settori di competenza.
PLUS
Démarche Grand Chantier
La Torino-Lione è uno dei pochi progetti in Francia a beneficiare della Démarche Grand Chantier, dispositivo dello Stato per il supporto e l'inserimento territoriale delle grandi opere, con una duplice finalità: preparare e accompagnare il cantiere durante e dopo la sua realizzazione, facilitando l'inserimento stabile di imprese e lavoratori locali ed esterni; radicare il progretto in valle Maurienne, affinché il territorio se ne appopri insieme con tutte le sue opportunità.
CONTINUA
Precedente
Successivo