Tre secoli di storia

Collezione_storica_TELT
Collezione_storica_TELT

Il passaggio tra le Alpi: una strada millenaria

L’ambizione dell’attraversamento delle Alpi parte da lontano: da Annibale a Napoleone, continua con i mercanti di lana e seta e i monaci della via francigena, sino ai postali del ‘700. Una storia che continua, in modi nuovi, ma con la stessa visione: aprire la montagna al futuro di tutto il Continente.

1844_carlo_alberto_museo_risorgimento_roma

1844

Gli studi per il traforo del Fréjus

Viene affidato all’ingegnere belga Henry Maus l’incarico di realizzare uno studio per un collegamento ferroviario tra il Piemonte e la Savoia attraverso le Alpi. All’epoca, in tutto il territorio italiano erano in esercizio solo pochi km di strade ferrate, eppure già allora il re Carlo Alberto e il suo governo erano consapevoli dell’importanza che avrebbero avuto i collegamenti ferroviari transalpini.

1857_collezionestorica_4183

1857

L'inizio dei lavori del primo traforo

I lavori per il tunnel del Fréjus cominciarono nel 1857, all’interno del Regno di Sardegna, ma la cessione della Savoia alla Francia nel 1860 rese il tunnel un collegamento internazionale. Lo scavo iniziò con i minatori che praticavano a mano i fori per le mine, e terminò con un utilizzo massiccio di perforatrici meccaniche.