Il Cantiere di Saint-Martin-la-Porte

SMP4 site
SMP4 site

DISCENDERIE E TUNNEL DI BASE | 14,7 KM | SCAVI IN CORSO

Dopo una prima fase di attività tra il 2003 e il 2010, i lavori sono ripresi a partire dal 2015 per lo scavo della seconda discenderia. Dall’estate 2016 fino a settembre 2019 la fresa Federica ha scavato 9 km nell’asse e del diametro del tubo sud del tunnel di base.

Stato d'avanzamento

01.06.2020
98%

La realizzazione della galleria geognostica di 9 km, insieme al tratto scavato in tradizionale di 1,5 km nella faglia carbonifera, ha permesso di conoscere meglio un’area geologicamente delicata in vista dei lavori definitivi.

Il raggruppamento d'imprese

Il 14 maggio 2014 TELT ha affidato la costruzione dei lavori di Saint-Martin-La-Porte a un consorzio di sei società: Spie batignolles Génie Civil (capofila del consorzio), Eiffage Génie Civil, Ghella SpA, CMC di Ravenna, Cogeis SpA e Sotrabas.

Si tratta di una nuova tappa nella costruzione della tratta transfrontaliera di 57,5 km della futura linea ferroviaria Lione-Torino, tra Saint-Jean-de-Maurienne in Savoia e Susa/Bussoleno in Piemonte.

A bordo della TBM Federica
Lo svolgimento dei lavori

La fresa che ha realizzato questa galleria è stata progettata per fare fronte alle particolari caratteristiche geologiche della zona. Costruita in Francia, nello stabilimento NFM Technologies di Creusot (Saône-et-Loire), è equipaggiata con una testa fresante di 11,26 metri di diametro e 76 cutter, con una potenza di 5 Megawatt, l’equivalente di 8 motori di Formula 1. La sua progressione media è stata di 100 mm al minuto.

TELT, mantenendone la direzione, ha affidato i lavori a un raggruppamento di imprese che include sei società – tre francesi e tre italiane – specializzate in opere pubbliche, il cui capofila è Spie Batignolles Tpci. Nel cantiere hanno trovano occupazione 480 persone tra il raggruppamento d’imprese, appaltatori e sub-appaltatori.

Dati chiave

8.700 m di galleria scavata con TBM

+4.000 visitatori fino al 2019

1.3 milioni di metri quadri di roccia scavata

480 lavoratori al picco del cantiere

Ultime notizie dal cantiere

La Praz
Completati i primi 9 Km del tunnel di base

Lo scavo dei primi 9 km del tunnel di base della Torino-Lione è terminato: il 23 settembre 2019 la fresa “Federica” ha abbattuto l’ultima parete di roccia e ha completato il primo tratto della grande infrastruttura.

Notizie
Oltre tremila visitatori per la TBM Federica

Si amplia la platea di cittadini e associazioni di categoria che organizzano visite ai cantieri della Torino-Lione. Dai notai ai costruttori, dagli studenti ai pensionati.

Notizie
SMP4: a febbraio superato il 77%

Lo scavo con la fresa Federica nel cantiere francese di Saint-Martin-la-Porte (SMP4) ha superato, con la fine di febbraio, il 77% dei 9 km previsti.